Acque Azzurre
pagina caricata alle ore 15:02 - venerdý 1 marzo    

CucinaCucina
Articoli

  • Alimentazione

  • Alimentazione ed influenza

  • Cucurbita (zucca) nella storia

  • Cucurbita (zucca): non solo carrozze

  • Cucurbita (zucca): sceglierla e cucinarla

  • Cucurbita (zucca): tra scienza e tradizione

  • Zucca per servire i primi piatti

  • Minestra d'erbe fresche

  • ConsommŔ delle streghe

  • Fusilli alla Crema di Zucca

  • Gnocchi di zucca

  • Risotto al barolo

  • Risotto alla zucca Halloween

  • Zuppa di zucca

  • Insalata de' Medici

  • Patate profumate al cartoccio

  • Pollo alla diavola

  • Torta di carne

  • Spezzatino con la zucca

  • Stracotto al ginepro

  • Morsetti in tegame

  • Budino senese

  • Fantasmini di Halloween

  • Ossi da Mordere

  • Panna cotta ai frutti di bosco

  • Zuccata

  • Ossi da Mordere

    .: 18.10.04 :. 
    .: views 132 :. 

    325 gr di farina bianca - 375 gr di zucchero - 125 gr di albume - 70 gr di scorza d'arancia candita sminuzzata - 1 goccia di olio essenziale di neroli - 4 gr di bicarbonato - buccia grattugiata di 1 limone - 200 gr di mandorle intere spelate

    Ingredienti:
    • 325 gr di farina bianca
    • 375 gr di zucchero
    • 125 gr di albume
    • 70 gr di scorza d'arancia candita sminuzzata
    • 1 goccia di olio essenziale di neroli
    • 4 gr di bicarbonato
    • buccia grattugiata di 1 limone
    • 200 gr di mandorle intere spelate

    Preparazione:
      Setacciare due volte la farina insieme al bicarbonato. Per chi ha l'impastatrice mettere tutti gli ingredienti nella ciotola di lavorazione quindi iniziare ad impastare.
      Modellare la pasta a forma di cilindro e trinciare tre volte, ricostituendo approssimativamente il cilindro dopo ogni trinciata. Durante l'operazione ci si aiuta con abbondante spolvero di farina.
      Modellare quindi la pasta a forma di mattonella, lunghezza 35 e larghezza 8 cm, sistemare su teglia infarinata, spolverizzare la superficie con farina e trasferire al freddo per circa 30 minuti.
      Predisporre una teglia ricoperta di carta da forno.
      Affettare l'impasto in fettine sottili circa 4 mm. dando loro la forma di osso con le estremitÓ quindi a cuore, disponete gli "ossi" sulla carta da forno lasciando fra loro una distanza di 3/4 cm perchŔ si possano gonfiare cuocendo senza attaccarsi gli uni agli altri. Infornare a 160/170░C
      Conservare di preferenza in scatole di latta
    Inverno
    | privacy | credits | segnalato da... |